Il passaggio dal formato cartaceo a quello digitale riguarda anche gli attestati dei corsi sulla salute e sicurezza sul lavoro. Numerosi sono i punti di forza di questo passaggio, primo fra tutti il miglioramento dell’esperienza per l’utente finale. Scopriamo di seguito tutti i vantaggi degli attestati digitali.

Cos’è un attestato digitale?

Un file con firma digitale assume estensione .p7m.
Estensione che si aggiunge all’estensione del file originario. Ad esempio, un file dal nome documento.pdf, al termine del processo di Firma Digitale diviene documento.pdf.p7m

A questo punto il file è considerato una “busta informatica”, o “busta telematica” (PKCS#7).

La busta incorpora al suo interno il documento originario, il certificato del sottoscrittore e l’impronta hash del documento firmato con il certificato del sottoscrittore.

L’impronta hash (anche detta “evidenza informatica” o semplicemente “impronta”) è una sequenza alfanumerica ottenuta attraverso la scansione dell’intero documento: anche una minima modifica dello stesso comporterebbe l’invalidità dell’impronta.

Ecco perché la firma digitale, utilizzata per sottoscrivere un documento informatico, garantisce in modo inequivocabile l’integrità dei dati contenuti e l’autenticità delle informazioni relative al sottoscrittore. Un documento sottoscritto digitalmente ha piena validità legale, al pari di un classico documento cartaceo firmato in originale.

Come verificare una firma digitale?

La verifica è semplice e alla portata di tutti. Alcuni siti internet offrono infatti la possibilità di verificare la firma digitale gratuitamente, per esempio:

INFOCERT

AGID

I vantaggi per chi riceve un attestato digitale

Alcuni dei vantaggi concreti per chi riceve un attestato digitale sono:

  • Velocità di consegna: con gli attestati in formato digitale basta il tempo di un clic! Dal momento in cui sono disponibili all’effettivo arrivo in azienda dei documenti, i tempi sono decisamente più rapidi rispetto alla consegna o ritiro di attestati cartacei.
  • Maggior sicurezza contro le contraffazioni: se il file originale viene modificato, la firma digitale decade. Questo garantisce l’integrità del file originario e la sua autenticità. A tal proposito si consiglia di salvare il file senza apportare nessuna modifica allo stesso. È comunque possibile salvarne delle copie senza firma CAdES.
  • Facilità di archiviazione: gli attestati digitali vengono inviati in file singoli e già rinominati con data di rilascio e nome e cognome del corsista. Così l’archiviazione dei documenti su driver diventa più facile e veloce (e non occupa spazio negli armadi!)
  • contribuisci alla tutela dell’ambiente: la digitalizzazione degli attestati diminuisce in maniera importante l’utilizzo di carta! In questo modo anche tu contribuisci direttamente alla tutela dell’ambiente.

Dal gennaio 2020, Slancia ha scelto di rilasciare i suoi attestati esclusivamente in formato digitale e sottoscritti con firma CAdES (.p7m). Si ricorda che il file può essere comunque stampato e utilizzato per gli usi consentiti.

Come ottengo il mio attestato digitale?

Gli attestati firmati digitalmente vengono spediti via mail.

Nella mail inviata da Slancia, trovi riportate anche le istruzioni per la verifica e il salvataggio dei documenti allegati e altre informazioni utili. Normalmente, alla mail è allegato sia il file in formato .p7m che una copia .pdf .

L’azienda o il corsista può comunque richiedere una copia dell’attestato in un momento successivo, in caso di smarrimento o danneggiamento.

Hai già ricevuto il tuo attestato digitale? Facci sapere come ti sei trovato!

18 Dic 2020 | Corsi Slancia, Notizie

Corsi in carrello
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti